lunedì 14 aprile 2014

"Yogurt cake" finger food

Sabato mattina mia moglie ed io stavamo passeggiando per il mercato e su un banchetto abbiamo visto degli splendidi melograni. Il signore del banco ci ha visti incuriositi, ha preso un melograno, lo ha messo in una sorta di piccolo torchio con un bicchiere sotto e lo ha spremuto, ha fatto la stessa cosa con un'arancia e ci ha offerto il mix. Era davvero buonissimo! Cosi' siamo tornati a casa con un paio di bei melograni :)
Arrivati a casa abbiamo pensato subito a come poterli utilizzare per realizzare un dolce fresco, adatto alla giornata primaverile. Ecco quindi una rivisitazione della cheese cake; un fondo croccante con pasta di mandorla, una mousse allo yogurt e una gelée di melograno.


INGREDIENTI (Per circa 25 pezzi)
Per il fondo croccante alla pasta di mandorla
  • 120 g di burro morbido
  • 135 g di farina 00
  • 66 g di zucchero semolato
  • 75 g di pasta di mandorla
Tritate la pasta di mandorle
Lavorate il burro morbido con la farina fino ad ottenere una consistenza sbriciolata. Unite lo zucchero e la pasta di mandorla, impastate velocemente in modo da compattare la massa. Lasciate riposare in frigo per un paio d'ore. Trascorso il tempo necessario riprendete l'impasto e grattugiatelo con una grattugia con i fori abbastanza grossi all'interno di un quadro di acciaio 20x20 appoggiato su carta da forno. Cuocete in forno riscaldato a 170°C per 15 minuti.

Per la mousse allo yogurt
  • 35 g di acqua
  • 115 g di zucchero semolato
  • 75 g di albume
  • 25 g di zucchero semolato
  • 500 g di yogurt bianco intero
  • 10 g di gelatina animale in fogli
  • 250 g di panna semi montata 35% m.g.
Preparate la meringa italiana. In un pentolino di acciaio scaldate l'acqua e la prima parte di zucchero e portate a 121°C. Quando lo sciroppo arriva a 115°C iniziate a montare gli albumi,  aggiungete la seconda parte di zucchero semolato e versate a filo lo sciroppo continuando a montare.
Montate ancora per un paio di minuti o comunque fino a consistenza spumosa.
Riscaldate una parte di yogurt fino a 50°C e scioglietevi la gelatina reidratata in acqua fredda. Aggiungete allo yogurt rimanente. Unite il composto alla meringa italiana alternando con la panna semi montata e mescolate delicatamente.
Componiamo il dolce. Foderate con strisce di acetato lo stampo quadrato 20×20 altezza 4, 5 cm. Inserite alla base il fondo croccante e riempite con la mousse. Livellate la superficie e mettete in congelatore.

Per la gelée di melograno
  • 144 g di purea di melograno
  • 30 g di zucchero
  • 2,5 g di gelatina in fogli
Mettete a bagno in acqua fredda la gelatina
Riscaldate una parte della purea di melograno fino a 50°C unite lo zucchero e la gelatina mescolate bene fino al completo scioglimento. Aggiungete la purea restante.
Per completare il dolce versate la gelatina a 30°C sulla superficie della mousse ancora congelata e lisciate con una spatola. Riponete in frigo per dieci minuti e successivamente togliete il quadro di acciaio. Dividete il dolce in monoporzioni divorabili... in un sol boccone!







Con questa ricetta partecipiamo al contest  "In un sol boccone" del blog La bottega delle dolci tradizioni in collaborazione con Peroni





4 commenti:

  1. Sai da cosa risalta l'assoluta padronanza della tecnica ? Dal fatto che la mousse è liscia ed uniforme, senza bolle d'aria, segno che la montata è stata fatta a regola d'arte. Bravissimi, avete proprio talento. In bocca al lupo per il contest !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per i complimenti che ci fai sempre!
      A presto!

      Elimina
  2. Certo che sei ancora in tempo!!E meno male!Quest ricetta è splendida!Di una perfezione inaudita!Bravissimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie siamo contenti che ti siano piaciuti!
      Ci siamo aggiunti tra i tuoi followers!

      Elimina